Il primo a convertirmi sono stato io! 

Davvero una bella esperienza di fede condivisa prima tra confratelli e consorelle, poi con lam popolazione che ha avuto occasione di rivisitare le sue tradizioni.

Diffuso il desiderio, quasi la nostalgia di rivivere la profonda comunione del passato; un pò di esitazione nel pensare il futuro ... .

Tuttavia non manca la speranza che qualcosa possa cambiare, per poter vivere il presente con più senso, con più pienezza, con più intensità di significato.

Il carisma francescano-cappuccino ancora affascina ed è ancora capace di suscitare nuove motivazioni di fede e di carità vissuta, nella semplicità popolare.

Ringrazio il Signore e San Francesco per aver chiamato anche me a portare un piccolo contributo a Monterosso e alla sua gente e nell'occasione intensifico la mia preghiera per fr. Renato, affinchè continui questa missione fin dove lo Spirito vorrà portarlo.

Fra Luca Maria Bucci ofmcap

test00

test

test2

test0