Accoglienza

benvenutoIl Convento offre accoglienza in base alle proprie possibilità per coloro che ne fanno richiesta.

Accoglie singoli e gruppi per ritiri spirituali e momenti di fraternità.

La Chiesa è sempre aperta tutti i giorni, da mattino a sera, per gruppi e turisti.

Compatibilmente con la vita del Convento si possono richiedere visite guidate per la scoperta e la valorizzazione dei tesori artistici e della bellezza naturale nella quale la struttura è immersa.

fgalleryPer richiedere informazioni clicca qui

 

 di seguito

Il LIBRO degli OSPITI

guestbook

 

In questi giorni di grazia per la cittadina di Monterosso abbiamo vissuto tre cose fondamentali: la pace; la preghiera; l'accoglienza. La pace e la serenità che si respira in questo luogo sono uniche e le si può contemplare già di priimo mattino affacciandosi alla finestra della camera: "Ecco il mare spazioso e vasto che gioca col sole creando un mix di colori che solo il Creatore è in grado di pennellare.

Abbiamo poi pregato insieme alla comunità rimanendo piacevolmente stupite (anzi, meglio dire che è una conferma) di come lo Spirito Santo agisce nelle vite di ciascuno.

E in fine, non pochi meno importanti, l'accoglienza tipica francescana, non solo da parte di chi vive questo carisma, ma anche da parte di tutta la gente che ci ha voluto bene, ognuno a modo suo, in questi giorni. Cosa altro dire se non grazie e PACE e BENE?

Sorelle povere di Santa Chiara
Clarisse Itineranti - Genova Voltri
Sr. Chiara Barbara
Sr. Chiara Roberta

4 febbraio 2018

Monterosso è come La Verna: tutto parla di Dio. Non si può rimanere a Monterosso senza essere trasportati nello Spirito fino a Dio, perchè qui tutto parla di Lui.
Bisogna saper approfittare di questo Convento posto tra cielo, mare e terra.

Padre Gianfranco Jacopi

4 febbraio 2018

Sono arrivata in Paradiso in carrozza (la Mercedes di Enzo) e mi ha ricevuto un angelo guardiano bello, sorridente, efficientissimo.
I compagni sono seri e sinceri.
Nonostante la mia particolare situazione di "piagnona" mi sono sentita accolta. Il 7 febbraio compirò 80 anni, sono arrivati all'improvviso: mi sono occupata sempre di scuola (forse troppo) e di aiutare gli altri.
Ora mi occuperò di chi è più importante di tutto.
TORNERO'.

Mariarosa FI

test00

test

test2

test0