avisIl gruppo AVIS di Ponte in Valtellina ha visitato il Convento di Monterosso per portare un aiuto concreto di solidarietà per le opere di restauro.

 

"Una goccia di sangue che doni vita a tale opera per un Monumento così prezioso che ci ha lasciato senza fiato e con la pace nel cuore.

Ci auguriamo che questo gesto ti aiuti a continuare con la caparbietà che ti determina e ti associa ai valtellinesi doc. Non so come esprimere il nostro grazie per tutto il bene e la gioia che ci hai donato: la tua accoglienza francescana, la Santa Messa vissuta con grande partecipazione da parte di noi tutti, il lauto pranzo e la tua allegria.
avis2Questa è stata una giornata che non dimenticheremo facilmente. Per tutto questo ti diciamo solo un grazie, un grazie che viene dal cuore ed un augurio per il tuo 25°di pastore.  
Dal tuo paradiso di Monterosso ogni tanto ricordati di noi pontaschi avisini, e raccomandaci a Gesù, e a quella cara Madonna che tieni nascosta nella tua bella Chiesa dietro la pala dell'altare che ci ha emozionato e fatto piangere quando cantando "Signore delle cime" ce l'hai mostarta di sosrpresa donandoci la Sua benedizione!

Grazie ancora, un abbraccio".


Rosanna e tutta la compagnia del gruppo Avis di Ponte in Valtellina.

 

 

test00

test

test2

test0