sarzana

 

Ingresso libero
www.comunesarzana.gov.it - www.conventomonterosso.it

 

La conferenza realizzata in occasione delle celebrazioni per i 400 dalla fondazione del Convento dei Frati Cappuccini di Monterosso al Mare, unico luogo in cui sono ancora presenti i Frati Cappuccini in Provincia di La Spezia.

La tradizione vuole che San Francesco di ritorno da un viaggio dalla Francia, passando per Sarzana, lasciò alcuni frati in questo territorio come primo presidio francescano in Liguria. Due luoghi legati al Santo di Assisi si uniscono per riflettere sulla figura di San Francesco, sul suo annuncio di pace e sulla grande attualità del suo messaggio.
A trattare il tema sono invitati grandi studiosi italiani: lo storico e saggista Franco Cardini; Chiara Frugoni storica e principale studiosa di iconologia francescana; padre Raffaele Della Torre Frate cappuccino e il filosofo e saggista Roberto Timossi.

La sede dell’incontro, aperto a tutti, è la splendida Sala Delle Capriate della Fortezza Firmafede, uno dei meravigliosi edifici storici della città di Sarzana, eretta per il volere di Lorenzo il Magnifico.
La conferenza è realizzata dal Convento di Monterosso al Mare della Provincia di Genova dei Frati Minori Cappuccini in collaborazione con il Comune di Sarzana.
Con il patrocinio di: Mibac, Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, Commissione Europea, Regione Liguria, Provincia di La Spezia, Parco Nazionale Cinque Terre, Comune di Monterosso al Mare. La conferenza rientra nel progetto “Percorsi di accoglienza, bellezza e pace fra terra e cielo” realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo.

 

Il Convento dei Frati Cappuccini di Monterosso al Mare
Sarzana 27 ottobreÈ un luogo di fede e di spiritualità, ma anche di storia, arte e cultura. Adagiato su un incantevole colle, ogni sua pietra sembra raccontare quattrocento anni di storie di Frati e di profondo legame con la comunità. I Cappuccini portano avanti un progetto di accoglienza legata ai temi della pace, della bellezza e della cura verso il creato secondo gli insegnamenti di San Francesco. Un luogo semplice, aperto e visitabile in diversi momenti dell’anno, che nel 2014 è stato votato come primo "Luogo del Cuore" in Italia nel censimento FAI.

 

 

test00

test

test2

test0