Avvisi per chi partecipa ai Ritiri

Ricordiamo che, acquistando il biglietto ferroviario, con largo anticipo dalla partenza, si può usufruire di tariffe scontate Economy e Super Economy, oltre ad altre offerte per viaggiare a prezzi ridotti.
Vai su 
trenitalia

 

Importante ! 
Non dimenticate di portare lenzuola, asciugamani ed effetti personali !

 C'è la possibilità (extra) di arrivare il giorno prima o partire il giorno dopo.

Se ti sei iscritto e, causa imprevisto, non puoi partecipare
cortesemente avvisa subito per cedere il posto a qualcun altro. Grazie !

 

Non è richiesta la continuità di ogni mese, è già molto se riusciamo ogni tanto a regalarci respiri profondi per la nostra anima. Per ogni appuntamento ci saranno relatori e approfondimenti diversi seguendo il tema generale.

I ritiri sono aperti a tutti: giovani, adulti, anziani, che abbiano voglia di diventare strumenti di pace come ci insegna San Francesco.

 

 Tema annuale

“Sui sentieri del bene seguendo orme di pace”

"Cominciate col fare il necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile"

 

Con queste parole percorreremo la storia e la spiritualità dei 400 anni del Convento (febbraio 1618 /ottobre 1619) con tutti i frati che sono passati di qui. Il Convento come luogo dove si intraprendono percorsi di pace; un luogo dove la bellezza della natura e la spiritualità dei frati hanno contribuito a forgiare un’anima; uno spazio fra terra e cielo pervaso da un genius loci che rende unico e speciale per chi lo sperimenta.

 

Preghiera semplice

Oh Signore, fa di me uno strumento della tua Pace
Dove è odio fa che io porti l’Amore,
dove è offesa, ch’io porti il perdono,
dove è discordia, ch’io porti la fede,
dove è l’errore, ch’io porti la Verità,
dove è la disperazione, ch’io porti la speranza.
Dove è tristezza, ch’io porti la gioia,
dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.

O Signore fa’ che io
non cerchi tanto di essere consolato
quanto di consolare;
di essere compreso, quanto di comprendere;
di essere amato, quanto di amare.
Poiché donando, si riceve;
perdonando, si è perdonati;
morendo, si resuscita alla vita eterna.
Amen

 

 

Programma dettagliato delle giornate 

porta giardinoSABATO

Arrivo e sistemazione in mattinata

S. MESSA             ore 11.40

PRANZO               ore 12.30

1° INCONTRO       ore 14.45 con il Relatore di turno 

Segue TEMPO di SILENZIO per MEDITAZIONE personale, in coppia o gruppetti, con l'ausilio di alcune tracce

2° INCONTRO segue condivisione, domande, risonanza   

PAUSA Thè/caffè  ore 17.00   
VESPRO               ore 19.15 
CENA ore 19.30

   

DOMENICA

SVEGLIA               ore 8.00

LODI MATTUTINE ore 8.15

COLAZIONE          ore 8.30

3° INCONTRO con Relatore di turno

4° INCONTRO con Relatore di turno

S. MESSA ore 12.00

PRANZO   ore 12.45

Sistemazione della camere e PARTENZE !

 

 

13-14 Gennaio 20178

torre di babeleTema: Perché la guerra e la divisione? Divisione e guerra dopo Babele.
(Genesi 11,1-9)

RelatoreP. Attilio Fabris, monaco dell'Abbazia di Borzone

leggi tutto

 

 

 

 

test00

test

test2

test0