Convento Monterosso

Carissimi amici sostenitori del Convento

pubblicato il: 15 Aprile 2020

in questi giorni molte persone da ogni parte d’Italia e dall’estero ci stanno chiedendo i risultati dell’esito finale che ci ha visto semplici protagonisti nell’ardua e simpatica avventura:

I Luoghi del cuore – FAI

La nostra non ha vuluto essere una lotta, ma affidandoci alla Provvidenza, che spesso va aiutata, abbiamo buttato le reti nel pescoso mar ligure. Non solo, ma attraverso centinaia di amici dei frati e dei nostri volontari, son state gettate le reti con le schede, dalle Alpi fino al Sud dell’Italia.

Un rinnovato grande ed accorato GRAZIE ai confratelli Cappuccini, ai Monterossini, ai vari dipartimenti degli Alpini, alle molteplici Parrocchie, alle Suore di clausura, alle Missioni estere dell’Ordine Francescano, alle Scuole di ogni grado ed agli Universitari, alle tante Associazioni culturali, sportive, artistiche, ai tanti Giornalisti e TV nazionali e locali che ci hanno dato visibilità con il problema dell’alluvione e del crollo del muraglione del Convento, causa di ingenti danni. Inoltre alle guide turistiche che hanno portato innumerevoli gruppi di stranieri, da ogni parte del mondo, in visita alle 5 Terre presentando il Convento come coronamento e perla dei tour.

Molti stranieri si son impegnati poi a sostenerci dai loro paesi lontani: thank you and God bless you !

Non in ultimo una riconoscenza preziosa ai nostri Testimonial che con passione, amicizia ed affetto ci hanno accompagnato con apprensione in questo navigare fra migliaia e migliaia di schede. Alcune purtroppo, come pesci non buoni, non le abbiamo considerate valide perchè incomplete.

Abbiamo remato tantissimo, spesso anche contro corrente, ma siamo arrivati in porto. La Provvidenda ha il volto di tutti voi … ed ora aspettiamo di guardarla brillare negli occhi !

Il 18 febbraio: Mercoledì delle Ceneri – giorno tacito, di digiuno e preghiera – attenderemo con fiduciosa speranza ed in religioso silenzio l’esito della nostra grande avventura !

La Benedizione di S. Francesco “Pace e bene” trionfi nei cuori di tutti coloro che amano l’arte e la natura, espressione dell’amore di Dio.

INDIETRO